Difference between revisions of "Calibrare il piano di stampa"

From wiki3dline
Jump to: navigation, search
 
Line 32: Line 32:
 
•Il livellamento della piastra di costruzione contribuirà a garantire che gli oggetti aderiscano bene alla piastra.
 
•Il livellamento della piastra di costruzione contribuirà a garantire che gli oggetti aderiscano bene alla piastra.
  
 +
E' Possibile agire sulla calibrazione della macchina utilizzando il sistema touch, oppure il micro di finecorsa posto sull'asse Z oppure agendo sulle viti/molle del piano
  
La 3DiElle Deluxe ha un piano di stampa riscaldato di serie con calibrazione automatica senza sensori, sfruttando il sistema "soft touch" l'ugello tocca i 4 angoli del piano di stampa per creare una mappa di autocalibrazione.
+
 
 +
La 3DiElle Deluxe ha un piano di stampa riscaldato di serie con calibrazione automatica senza sensori, sfruttando il sistema "soft touch" l'ugello tocca i 4 angoli del piano di stampa per creare una mappa di autocalibrazione attivando il comando G29 in S3D.
 +
 
 +
E' Possibile agire sulla calibrazione della macchina utilizzando il sistema touch, oppure il micro di finecorsa posto sull'asse Z oppure agendo sulle viti/molle del piano
  
 
NB: Quando si spruzza una lacca o un prodotto fissante sul piano è bene pulire sempre le bande conduttive con un panno umido prima di ogni azzeramento per evitare che si formi uno strato isolante.
 
NB: Quando si spruzza una lacca o un prodotto fissante sul piano è bene pulire sempre le bande conduttive con un panno umido prima di ogni azzeramento per evitare che si formi uno strato isolante.
Line 56: Line 60:
  
  
'''PRIMA DI LANCIARE UNA STAMPA O LA CALIBRAZIONE AUTOMATICA E' MOLTO IMPORTANTE PRERISCALDARE L'UGELLO E PULIRLO SEMPRE CON L'APPOSITO SPAZZOLINO DATO IN DOTAZIONE! E' MOLTO IMPORTANTE PULIRLO DAI RESIDUI DI MATERIALE PER MIGLIORARE LA SENSIBILITA' DEL CONTATTO!!!!'''
+
'''PRIMA DI LANCIARE UNA STAMPA O LA CALIBRAZIONE AUTOMATICA E' MOLTO IMPORTANTE PRERISCALDARE L'UGELLO E PULIRLO SEMPRE CON UNO SPAZZOLINO IN OTTONE! E' MOLTO IMPORTANTE PULIRLO DAI RESIDUI DI MATERIALE PER MIGLIORARE LA SENSIBILITA' DEL CONTATTO!!!!'''
  
 
[[File:PULIZIA NOZZLE.jpg]]
 
[[File:PULIZIA NOZZLE.jpg]]
Line 70: Line 74:
 
[[File:Calibraione_piano_emergenza.png]]
 
[[File:Calibraione_piano_emergenza.png]]
  
Svitare i dadi M4 sui 4 lati nel piano come indicato in foto
+
Svitare i dadi M4 sui 4 lati nel piano come indicato in foto oppure nel caso siano montate le molle portarle a metà prcarico
  
 
[[File:SVITARE_PIANO.png]]
 
[[File:SVITARE_PIANO.png]]

Latest revision as of 16:49, 14 July 2020

Indice guida 3DL Deluxe

3DiElle_Deluxe

Primo_Avvio_3Dl_Deluxe

Estrusore_3Dl_Deluxe

Calibrare_il_piano_di_stampa

Sezione_Slicer

Montaggio_Box_di_protezione

Modulo_CNC

Problemi_e_Soluzioni


Calibrazione piatto/piastra di stampa


Perchè è importante la calibrazione

• Se la piattaforma di costruzione è troppo lontana dall'ugello estrusore o se una parte della piastra è più lontana dall'ugello rispetto a un'altra, le costruzioni potrebbero non aderire alla piastra di costruzione.

• Se la piattaforma di costruzione è troppo vicina all'ugello estrusore, la piastra di costruzione può bloccare l'estrusione del filamento dall'ugello e graffiarsi o danneggiarsi.

•Il livellamento della piastra di costruzione contribuirà a garantire che gli oggetti aderiscano bene alla piastra.

E' Possibile agire sulla calibrazione della macchina utilizzando il sistema touch, oppure il micro di finecorsa posto sull'asse Z oppure agendo sulle viti/molle del piano


La 3DiElle Deluxe ha un piano di stampa riscaldato di serie con calibrazione automatica senza sensori, sfruttando il sistema "soft touch" l'ugello tocca i 4 angoli del piano di stampa per creare una mappa di autocalibrazione attivando il comando G29 in S3D.

E' Possibile agire sulla calibrazione della macchina utilizzando il sistema touch, oppure il micro di finecorsa posto sull'asse Z oppure agendo sulle viti/molle del piano

NB: Quando si spruzza una lacca o un prodotto fissante sul piano è bene pulire sempre le bande conduttive con un panno umido prima di ogni azzeramento per evitare che si formi uno strato isolante.

Per fare ciò la macchina sfrutta 2 bande conduttive poste sul piano come in foto, in questo modo è possibile sostituire in maniera rapida l'ugello senza dover calibrare l'offset poichè esso sarà calcolato automaticamente dalla macchina.

Piano di stampa reprap.jpg


E' possibile stampare direttamente sul piano di stampa in metallo (non consigliato) spruzzando o un apposito collante per stampa 3d (dimafix, lacca Splendor, applicando un tape adesivo ec ec ) oppure utilizzando un vetro o un piatto in alluminio (soluzione consigliata).

Nel caso si utilizzi un vetro o qualsiasi piano di stampa non conduttivo bisogna applicare anche ad esso 2 bande conduttive adesive. I ricambi originali sono disponibili al seguente link:


Posizionare il vetro con le 2 bande magnetiche sul piano di stampa e fissarlo centralmente con le 2 graffette in dotazione!

ATTENZIONE QUANDO SI EFFETTUA LA RIMOZIONE DEL PIANO DI STAMPA ASSICURARSI SEMPRE CHE LA MACCHINA SIA FREDDA E UTILIZZARE GLI APPOSITI GUANTI ANTI TAGLIO E ANTI CALORE!!!!!

Posizionamento vetro di stmpa.jpg


PRIMA DI LANCIARE UNA STAMPA O LA CALIBRAZIONE AUTOMATICA E' MOLTO IMPORTANTE PRERISCALDARE L'UGELLO E PULIRLO SEMPRE CON UNO SPAZZOLINO IN OTTONE! E' MOLTO IMPORTANTE PULIRLO DAI RESIDUI DI MATERIALE PER MIGLIORARE LA SENSIBILITA' DEL CONTATTO!!!!

PULIZIA NOZZLE.jpg


Calibrazione manuale del piano di stampa da effettuare solo in caso di EMERGENZA

NB Un piano con errori di livellamento oltre il mm può portare ad una stampa di pessima qualità e non più in squadro Individuare le 4 viti del piano di stampa (in rosso nell'immagine sottostante)

Calibraione piano emergenza.png

Svitare i dadi M4 sui 4 lati nel piano come indicato in foto oppure nel caso siano montate le molle portarle a metà prcarico

SVITARE PIANO.png

Portare l'ugello sul primo angolo del piano

Angolo piano.png

Abbassare l'ugello a circa 2 -3 mm tramite l'apposito menù e procedere come indicato

CALIBRAZIONE VITI REGOLAZIONE PIANO DI STAMPA.png


Ripetere la stessa procedura su tutti e 4 gli angoli!!! NB LA Z DEVE RIMANERE ALLA STESSA ALTEZZA PER TUTTA LA PROCEDURA DI ALLINEAMENTO QUINDI NON MUOVERE LA Z!!!!!